Vi piace il blog ?

venerdì 30 marzo 2012

La pareggite...


Calcagni/Balconi-Real Carnago 1-1 D.t.s.
Formazione : Curia, Dalboni Almasio Ferazzi ( Arbore), Tropeano (Sapia A.) Sapia S. (Balconi),Cozza (Consonni M.) (Iorio)
All. Bonini
Marcatori : Iorio, RC (r.) al 68°
La cronaca :
Avete letto bene, gol subito all'ottavo minuto di recupero!!! Quattro minuti per i due timeout, e và bene, più tre minuti di recupero, e ci stanno. Poi? A casa mia 4+3=7... Ma non fà niente, fortunatamente l'editoriale non l'ho dovuto scrivere immediatamente dopo la fine della partita, altrimenti sarebbe stato più o meno così... beep beep beep, beep beep, beep beep beep beep, beep, beep!!! Detto questo, altro pari, il terzo consecutivo, per il posticipo della Liga contro il Real Carnago, compagine che all'andata non mi aveva fatto una grandissima impressione, ma che alla LigArena ha dimostrato di meritare assolutamente l'ottima posizione di classifica che occupa, un quarto posto che può diventare terzo, in piena zona promozione. Mister STRABonini continua sulla linea del 3-2-1 e schiera la seguente formazione : Pino Vale Loris e Man, Trope e Samu, io punta. Gianca, Marco, Sapi, Enchu e Fanta in panca. Primo tempo assolutamente equilibrato, una traversa per parte, per noi il Gianca su punizione, e paura di perdere a farla da padrona. Qualche occasione in più per noi col Gianca e il Fanta, ma niente di clamoroso. Mister StraBonini , nella ripresa, mescola un po' le carte, inserendo Marco e Anto. La Liga gioca un po' meglio e al decimo minuto della ripresa arriva il vantaggio. Punizione dai trenta metri  , palla all'altezza della panchina Liga in fascia. Gianca sistema con cura la sfera e lascia partire un terra-aria d'esterno destro che s'infila nel sette alla destra del portiere! La serata si fà interessante, il Real non ci sta e prova a riversarsi nell'area giallo-nera, ma Vale, Man e Loris, mostruosa la sua prestazione, ribattono colpo su colpo ogni tentativo bianco-azzurro. La Liga non sfrutta a dovere alcune ripartenze, ma quando Pino neutralizza alla sua maniera una punizione dal limite dei reali, dentro di me penso che sia finita. Al trentesimo il direttore di gara indica il recupero, tre minuti,  che inizierà al trentaquattresimo per via dei due timeout. Tutto bene. Peccato che al TRENTOTTESIMO la Liga decida di aprire la galleria degli orrori. Rimessa laterale per noi, palla verso il Fanta che invece di subire fallo, lo commette. Rilancio disperato del portiere "in the box", Pino sbaglia l'uscita e palla che finisce sulla testa di un Reale che colpisce. La palla sembra lenta, ma a Man, purtroppo, parte l'embolo e con due mani effettua un muro stile Andrea Lucchetta. Rigore netto, trasformato con freddezza e tutti, con qualche minuto di ritardo, a fare la doccia! Peccato, ci avevamo fatto la bocca... Và bene così, sabato saremo di nuovo in campo, non so dove troveremo le forze, a vendere cara la pelle contro i nostri cugini di San Pietro, sponsorizzati Calcagni profumerie, che all'andata ci rifilarono una manita facendoci toccare il punto più basso del nostro campionato...
VAMOS STRABONINI!!!
VAMOS LIGA!!!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

dal titolo penzavo fosse una partita di ritorno dei quarti di Europa league: di Giovedì sera, d.t.s., al 68'...
ma perchè per ogni time out si recuperano 2 minuti? io non li ho mai visti nelle nostre partite... fossi in te sarei molto più negativista sull'applicazione del regolamento, soprattutto perchè 3+4=7

Mi firmo come anonimo perchè non mi permette di entrare con l'account

THE PES

Gigi Cozza ha detto...

ciao PES, effettivamente ieri nel post partita ero molto più inavolato, ma una buona pizza da Ciro e una sana dormita dormita ha rimesso le cose a posto...capita!
ps...veniamo a prendervi, non so come e quando, ma veniamo a prendervi!!!
grande PES!