Vi piace il blog ?

sabato 17 novembre 2012

Cappottati...!!!

OM-Segheria Balconi 7-2

Formazione :
Gianzini, Calcagni Sapia A. ( Ferazzi ), Dalboni ( Miranda ) Cozza Ambrosetti ( Maci ), Iorio ( Consonni )
Marcatori : OM, Iorio, OM, OM, Iorio, OM OM OM OM

La cronaca :
Bene, sedetevi ed incrociate le gambe, schiena dritta, pollici e indici uniti, occhi chiusi e...OhM...OhM...OhM...per sette volte. Cari amici, è arrivata la prima sconfitta e che sconfitta, della stagione. Noi non siamo gente da mezze misure, quando facciamo una cosa la facciamo per bene. Avevamo blindato la difesa subendo sei gol in sei partite? Bene, quest'oggi abbiamo deciso di esagerare, subendone ben sette in un colpo solo. A Villa Cortese l'OM ci ha stritolati, asfaltati, sculacciati a dovere come un bambino beccato con le mani nella marmellata. Complimenti al mio amico Lima e a tutti i suoi compagni, sicuramente scesi in campo con la fame e la cattiveria di chi non vuole fare prigionieri. Per quanto riguarda noi, potrei dire "oggi abbiamo fatto troppi lanci lunghi", oppure "oggi abbiamo fatto troppi errori individuali", o ancora "oggi non eravamo concentrati", ma anche "loro fisicamente stavano meglio", oppure "oggi abbiamo corso poco", o "loro mi sembravano più freschi", o..."siamo stati troppo individualisti, precipitosi"...e così via. Avrete capito che questi erano i nostri commenti nel post-partita, a mio avviso tutti coretti, ineccepibili. A mente fredda, più lucida, penso di poter dire che la partita non è stata assolutamente una debacle. O meglio, per trenta minuti in campo si sono viste due belle squadre che si sono affrontate a viso aperto, ribattendo colpo su colpo al proprio avversario. L'OM è stata brava a passare in vantaggio dopo trenta secondi, sfruttando il primo di una lunga serie di disattenzioni della Liga. Dopo un paio di minuti di assestamento, abbiamo cominciato a far girar palla, creando cinque/sei occasioni da gol pulite pulite, costringendo il portiere dei leoni a parate assai importanti. IAllo scadere del tempo, poi, è arrivato il sospirato pareggio, grazie ad una meravigliosa rete in rovesciata del Gianca, stile Pelè in "fuga per la vittoria". Nella ripresa stesso copione del primo tempo, non passa neanche un minuto e serviamo ancora su un vassoio d'argento il due a uno agli avversari. Proviamo a raddrizzarci ma l'ennesima distrazione ci costa il terzo gol. Ancora Gianca, con una mezza rovesciata ( oggi solo gol brutti... ) accorcia le distanze. Mancano ancora quindici minuti alla fine, tutto è possibile, tutto. Ed infatti accade ciò che non ci aspettavamo. Avete presente quando cade dell'acqua su un circuito elettrico? Bene, a noi è successa la stessa cosa. In un quarto d'ora ci è andato in fumo il cervello, un corto circuito generale che ha prodotto un campionario di orrori in serie. Quando ci siamo ripresi, in doccia, abbiamo capito che era finita sette a due. Pazienza, lo sapevamo che il meraviglioso inizio di stagione non poteva durare per sempre, anche se lo speravamo. Voglio fare mia una frase di Luchino detta negli spogliatoi dopo la partita..."NON ERAVAMO FENOMENI PRIMA, NON SIAMO BROCCHI ADESSO!". Domenica ci aspetta subito una nuova difficilissima sfida contro la capolista Aurora/B. Come finirà?...chi lo sa! Di certo non bene se la Liga si ripresenterà ancora in questo stato. Staremo a vedere.
Anche se oggi la luce era spenta e la potenza nulla...
ALA LIGA! LUCCICANZA POWER!

Le pagelle ( tra parentesi il voto fino al 4-2 )
Gianz 4,5 (6)
Andre 4,5 (5,5)
Sapi 4,5 (6)
Loris 4,5 (6)
Ambro 4,5 (6)
Gigi 4,5 (6,5)
Luchino 4,5 (6,5)
Altin 4,5 (6)
Man 4,5 (6)
Marco 4,5 (6)
Gianca 6 (8)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

gazzetta news

ICM - TIGRI 1-2

Gigi Cozza ha detto...

grazie... ;-)